Veronica Raimo: Niente di vero

Niente di vero

Niente di vero… Ma è proprio vero? Quando si legge un libro come questo – o quando lo si ascolta, come nel mio caso – la domanda è proprio questa.

Quanto di vero c’è nella storia di Verica che si può accostare alla storia di Veronica?

Un memoir, non una autobiografia; un susseguirsi di ricordi – veri? – che danno al lettore l’immagine di una famiglia disfunzionale formata da una madre iperprotettiva, specialmente nei confronti del figlio maschio, da un padre assente che innalza muri reali e metaforici, un fratello genio che eclissa la sorella relegata al ruolo di comprimaria.

Il tutto scritto con ironia amara, una ironia che difende e copre le ferite, maschera le cicatrici.

Si sente molta sofferenza nella scrittura della Raimo, una sofferenza mascherata con una scrittura apparentemente brillante e ironica. Un sarcasmo che suggerisce “Rido per non piangere” sopra una vita lasciata ai margini.

Niente di vero è la storia di una ragazza che si sente diversa ma che cerca di reagire, una ragazza che fa scelte difficili schiacciata dalla responsabilità.

È lei la più matura della famiglia, e lei che capirà quanto le relazioni che si intrecciano tra le mura domestiche siano malate e che abbiano bisogno di scossoni che lei non è in grado di dare anche se, fino a un certo punto, ci prova.

Cerca di fuggire sì, ma sono brevi le fughe, il dovere, l’amore?, la riportano sempre indietro verso una madre super apprensiva, sfortunatamente non nei suoi confronti.

Dalle proprie origini non si può fuggire, ci si può allontanare, un po’, ma non troppo.

Una nota alla voce che ho ascoltato e che ha dato vita al racconto. L’ho trovata perfetta per rendere evidente tutto ciò che sta dietro al non detto. Le sfumature, le intonazioni, il ritmo portano l’ascoltatore/lettore dentro la storia con fermezza ed eleganza.

Un bel libro, che ho apprezzato e ascoltato con piacere. Lo consiglio vivamente. 

Ada Ascari

Per acquistare il libro:
Copertina rigida – 17,10 €
Formato Kindle – 9,99 €

Autore: settanta e +

alter ego

1 commento su “Veronica Raimo: Niente di vero”

  1. Una recensione precisa di un libro appena letto che centra in pieno il bersaglio. Considerazioni e riflessioni che approvo e condivido. Anch’io lo consiglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: